Il quartiere Kronsberg dista circa 9 km dal centro di Hannover ed ha visto nel corso degli ultimi 20 anni un’intensa spinta alla pianificazione pensata in chiave sostenibile. L’acqua in questo quartiere è il punto centrale, con fontane e ruscelli per l’intrattenimento ed il relax, ma soprattutto per motivi ambientali e di sostenibilità. Il flusso infatti è parte del vasto sistema di gestione idrica del complesso ed è alimentato con acqua piovana che viene immagazzinata temporaneamente negli spazi aperti del viale in pendenza e poi scende verso il fondo appunto a formare il piccolo ruscello.

L’acqua piovana viene, inoltre, raccolta dai tetti delle case e convogliata in cisterne decentrate. Tra i suoi utilizzi vi sono l’irrigazione delle aree a verde e l’alimentazione di sciacquoni e lavatrici.
In caso di piogge molto intense, l’acqua in eccesso scorre sulle labbra di ritenzione del cemento e giù nel bacino successivo. Il flusso prodotto in questo modo è convogliato sotto strade intersecanti, e i sentieri pedonali attraversano il letto del torrente su guadi rinforzati.
L’acqua è destinata a rimanere visibile più a lungo in alcuni bacini, che sono di un ulteriore 30 centimetri più in basso e rinforzati con un substrato coesivo. Il Kronsberg conta 11 km di rete per la gestione dell’acqua, a cui si aggiungono laghetti per la ritenzione idrica sempre nei casi di calamità estreme ed i tetti verdi.