Project Description

A Cuneo è stata adottata la Strategia di adattamento ai cambiamenti climatici per il Parco fluviale Gesso e Stura, finanziata nell’ambito del progetto PITER Alpimed ClimaUn percorso complesso e articolato, realizzato con la consulenza di Ambiente Italia, che interessa tutti i 14 comuni del Parco. Uno degli aspetti più importanti è il processo partecipativo con cittadini e stakeholder che è stato parte integrante del percorso di stesura della Strategia.

Sono stati quattro i tavoli di lavoro a cui hanno partecipato gli amministratori comunali e i portatori di interesse dei vari settori coinvolti, dall’ambito agricolo ai consorzi irrigui, dai gestori di centrali idroelettriche alle associazioni ambientaliste, strutture ricettive e istituzioni del settore turistico e del commercio.

Il risultato è stato l’individuazione di cinque obiettivi strategici per il territorio del Parco fluviale Gesso e Stura:

  • prevenire e porre rimedio al calo delle capacità produttive e qualitative dei prodotti agricoli;
  • ridurre e prevenire la perdita di habitat e biodiversità;
  • tutelare le risorse idriche dalla diminuzione delle portate e dal disseccamento;
  • supportare il settore turistico-sportivo e tutelarlo dalla modifica del regime idraulico;
  • ridurre e prevenire il rischio idrogeologico.

La strategia rappresenta una prima realizzazione concreta di quanto previsto dal PAESC, il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC) del Comune di Cuneo, adottato dal Comune di Cuneo ad inizio 2020.

Il Parco fluviale Gesso e Stura è stato capofila del progetto Alcotra CClimaTT, tra il 2017 e il 2020, che aveva l’obiettivo principale di migliorare la conoscenza degli impatti dei cambiamenti climatici a livello locale, aumentare il livello di consapevolezza e il coinvolgimento dei cittadini in azioni di mitigazione e adattamento e fornire strumenti concreti di conoscenza per l’attivazione di comportamenti virtuosi.

Nell’ambito del progetto CClimaTT sono stati realizzati diversi studi, come il PAESC o l’Assessment climatico della Provincia di Cuneo realizzato da Arpa, e strumenti di divulgazione e sensibilizzazione come ad esempio la mostra interattiva sui cambiamenti climatici Change.