2018: anno record per il caldo

Grazie alla pubblicazione mensile sulle temperature globali da parte del NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) e’ possibile confrontare le temperature di quest’anno con quelle delle serie storiche. E mentre i gas serra continuano ad accumularsi nell’atmosfera, il calore continua ad aumentare a livello globale.

Gli ultimi quattro anni sono stati i più caldi mai registrati, ed il 2018 finora si posiziona come il quarto più caldo di sempre. Il record ha colpito tutto l’emisfero settentrionale con alcuni record registrati come a Glasgow, in Scozia, con il giorno più caldo mai registrato di sempre, raggiungendo i 31,7 gradi il 28 giugno. A Montreal, in Canada, si e’ stabilito un nuovo massimo storico, raggiungendo i 36,7 il 29 giugno. Ad Ouargla, in Algeria, si e’ battuto ogni record di temperatura mai registrata in Africa, raggiungendo i 51,1 gradi il 5 luglio. Ed ancora a Tianxiang, Taiwan, con 37,8 gradi il 10 luglio.

Secondo il WMO, il 2018 è stato l’anno più caldo di “La Niña”, periodi di temperature superficiali del mare inferiori alla media nel Pacifico centro-orientale dell’Equatore. Le previsioni prevedono un nuovo “El Niño” prima della fine dell’anno, il che significa che il 2018 finirà probabilmente tra i 10 anni più caldi mai registrati a livello mondiale. 

2018-07-31T11:27:50+00:00 31 luglio 2018|Cambiamenti Climatici, News|